Blog: http://uominiocaporali.ilcannocchiale.it

ALTRI TEMPI, SIGNORA MIA...

Successe anni fa che un dirigente RAI telefonasse a Enrico Berlinguer comunicandogli la volonta’ di assumere Bianca Berlinguer nell’azienda. 
La risposta dello statista, che esprimeva perplessita’ fu:” Non sarebbe elegante...”. ( Episodio raccontato da Marco Travaglio) 
Erano altri tempi. 
Ora, nell’Italia di Berlusconi, nessuno si scandalizza se un Consigliere Provinciale ( detto senza offesa ), poniamo, della Provincia di Parma, domanda ( raccomanda ) maggiori finanziamenti per il Teatro Regio di Parma che appalta la stagione lirica all’Orchestra di cui e’ amministratore lo stesso Consigliere. 
Semplifico ad usum Calderoli : Enrico Maghenzani, amministratore della S.r.l. che riceve l’appalto della stagione lirica del Regio di Parma ( come risulta da D di Repubblica ) e’ lo stesso Enrico Maghenzani Consigliere della Provincia di Parma, o e’ un omonimo? 
Poi, umilmente, pacatamente, sempre per non disturbare il dialogo, farei un’altra semplice osservazione: fra tante considerazioni e tabelle, Maghenzani dimentica di comparare il numero di dipendenti di ogni Fondazione. 
Ad esempio Bologna ha circa 300 dipendenti. 
Quanti ne ha il Teatro Regio? Forse una piccola differenza e’ giustificata, vero Maghenzani? 
Insomma, c’e’ Enrico (Berlinguer) e Enrico (Maghenzani). 
Sempre vostro, Enrico Celestino

Pubblicato il 9/7/2008 alle 22.42 nella rubrica PARMACOTTI.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web